Eventi periodo 25 aprile - 1 maggio

Come ogni anno, le festività Pasquali portano tanti eventi sul nostro Lago Maggiore: da una sponda all’altra, diverse città offriranno attività che spaziano dall’arte alla natura, dall’artigianato ai giochi da vivere in famiglia.
Alla nostra reception potrete trovare tutte le informazioni utili alle vostre gite fuoriporta: insieme ai vouchers per visitare le Isole Borromee, riceverete gli orari dei battelli e i dettagli sulle diverse vie di navigazione; e se siete particolarmente avventurosi potrete anche informarvi su come noleggiare una barca o una bicicletta per voi!

Prenota da Noi e sarai comodo per partecipare ai seguenti eventi.

Approfitta delle nostre promozioni e scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiama allo 0331-932016


Ecco a voi l’agenda di questo fine mese:

Sponda Lombarda

Angera

  • Mercato straordinario di Primavera
    Giovedì 25.04 ci sarà il mercato per tutta la giornata sul nostro lungolago, proprio alla nostra porta!
  • Fiori, Arti e Antichi Mestieri
    Il 4 e 5 Maggio, Il Comune insieme al Comitato Commercianti, organizzeranno una rappresentazione degli antichi mestieri a cielo aperto nel centro storico di Angera, alle spalle del nostro hotel.
    In queste giornate si potranno rivivere le tradizioni di un tempo, come il lustrascarpe, la lavandaia, l’arrotino, il fabbro… Tutti impersonati dai nostri artigiani locali!
    sabato ci sarà inoltre un mercatino con prodotti a KM0 e florovivaisti.

Ispra

  • Birdwatching e Pedalarcultura ‘19
    Mercoledì 1 Maggio dalle ore 10 alle ore 17, a pochi KM dalla nostra porta, potrete intraprendere un’avventura in mezzo ai nostri boschi e sulle nostre rive, all’insegna dello sport all’aria aperta e, con un po' di fortuna, potrete ammirare la fauna che popola questi luoghi.



Sponda Piemontese

Arona

  • L’ Associazione Sportiva Dilettantistica Vela Go apre, dal 1.04 al 30.06, un progetto sportivo che vi avvicinerà a diverse attività sportive e acquatiche.
    Dove? Istituto Comprensivo "Giovanni XXIII" di Arona, Via Monte Rosa
  • Palacongressi Salina (in Corso Repubblica n54)
    - Esposizione “Pezzi di Legno” di Stefano Diana. La mostra di intarsi sarà visibile dal 1.04 al 27.04 presso il Palacongressi Salina.
    Orario: 18.00- 21.00 e 23.00- 24.00

    - Concerto “Primavera in Musica”, di Lorenzo Bevacqua (premio pianistico Martucci di Novara)
    Sabato 27.04 alle ore 21.00 sarà in scena un programma vario, impegnativo e di grande impatto che passa da Schumann e Liszt ai Tre movimenti da Petrushka di Stravinsky, di enorme impegno e dalle sonorità fantasmagoriche.
    Biglietto Intero: 15€
    Ridotto 12€ (Riduzioni per studenti fino ai 18 anni, adulti oltre 65 anni, soci UNI3 Arona, Pro Loco di Arona, la Corte dell’Oca, Associazioni (con gruppi min. 8 persone).
    Informazioni e Prevendita: Hotel Antares, Via Gramsci 9. Tel. 0322-243438.

Meina

  • Pasqua e dintorni al Cultural Park
    Il giardino dell’area Chalet della Villa Faraggiana (Museo Meina) vi propone, ogni weekend dal 20.04 al 1.05 e dalle ore 15 alle ore 18, un percorso interattivo, educativo e letterario con un focus sulla natura. Questa mostra-gioco è particolarmente indicata per le famiglie, specialmente per i bambini dai 7 anni in su e ragazzi di ogni età: diverse attività potranno stuzzicare, in chiavi di lettura diverse, tutti i partecipanti.
    In “Vox Horti”, ad esempio, racconti e visioni vi faranno immergere improvvisamente in un mondo di ologrammi, proiezioni architetturali, giochi di luci e suoni, labirinti. Il percorso, con un’avvincente formula, narra in diverse tappe, la natura in tutte le sue forme attraverso visioni artistiche, scientifiche, letterarie, storiche e intriganti giochi multimediali.

    Non perdetevi inoltre il passaggio nelle Antiche serre della Villa, le quali datano fine 1800: vi troverete un’esposizione di fiori, piante ed essenze del territorio.
    Un particolare percorso è dedicato ai più piccoli con una fiaba interattiva che aiuta a riconoscere le essenze presenti: basterà inquadrare i Qr-Code grazie al vostro smartphone (vi consigliamo di installare un’ app per leggere i codici) che faranno apparire sul dispositivo filmati con animazioni per una divertente sorta di caccia al tesoro.

Il Museo dispone inoltre una kids-area per colorare pesci ed altre creature acquatiche che poi prenderanno vita “magicamente”, animandosi e nuotando in un grande lago virtuale.
(Le attività si svolgeranno anche in caso di maltempo)
Aperture Speciali: 25.04, 27.04, 28.04, 01.05
Info: 0321 231655
Prezzo: 8€ a persona, con riduzione per le famiglie.

Stresa

  • Gran Galà dell’Operetta
    mercoledì 24.04 alle ore 21.00 presso il Palazzo dei Congressi: verranno proposti i brani più celebri del genere dell’operetta dalla Compagnia del Bel Canto.
  • “Taches de Couleur”
    Camminando sul lungolago di Stresa, nei pressi dei giardini pubblici dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 19, troverete delle opere di pittura estemporanea, composte in Plein Air, ed esposte dagli allievi dell’Accademia delle Arti di Milano.

Giornata alle Isole

Con la primavera alle porte e le aperture dei più famosi luoghi e attrazioni da visitare sul lago Maggiore, non possiamo che suggerirvi un fantastico giro alle Isole Borromeo.

Partendo da Angera, potrete imbarcarvi con i battelli della Navigazione del Lago Maggiore ogni ora e raggiungere le 3 isole più importanti: Isola Bella, Isola Madre e L'isola dei Pescatori. Altri traghetti partono da Laveno e Arona con i vari collegamenti da Intra.

Potrete acquistare i biglietti con varie opzioni e pacchetti e usarli entro il 20 Ottobre quando le isole chiudono le porte ai visitatori dal tutto il Mondo.

Dopo qualche informazione, partiamo alla scoperta delle Isole!

L'Isola Bella, insieme all'Isola Madre, sono di proprietà della famiglia Borromeo, noti feudatari con possedimenti sparsi in tutto la zona. L'isola è dominata dal Palazzo Borromeo in stile barocco, la cui costruzione è iniziata nel 1630 per volere del Conte Vitaliano VI Borromeo. I biglietti per visitare il palazzo e il giardino annesso, costano 16€ a persona. Il prezzo vale la visita perchè il Giardino all'Italiana è conosciuto in tutto il mondo. Il nucleo principale è costituito dal Teatro Massimo, composto da dieci terrazze in pietra elevate a formare una piramide. Dall'ultimo terrazzo del Teatro Massimo si gode una vista spettacolare sul Lago Maggiore e sulla cittadina di Stresa.

Abbiate pazienza con i traghetti, alcune volte potrebbero ritardare per l'afflusso di gente che tutti gli anni viene a visitare le isole, ma verrete ripagati con lo splendore dei palazzi, dei giardini ben curati e per i ristoranti.

L'Isola Madre è conosciuta in tutto il mondo per il suo immenso Giardino Botanico che ospita specie vegetali rare ed esotiche proveniente da ogni parte del mondo. Dapprima venne creato un frutteto, poi un uliveto e ancora un agrumeto, fino a diventare ai primi dell'Ottocento un giardino all'inglese che ospita piante secolari e collezioni rare di rododendri, camelie, azalee, magnolie, glicini e Bougainvilleas, la cui crescita è favorita dalla presenza di un clima mite. Oltre alla ricca vegetazione, l'isola ospita anche una simpatica fauna di volatili orientali come pavoni bianchi e blu, fagiani dorati e pappagalli in libertà. Nel giardino si trova anche l'antico Palazzo Borromeo del Cinquecento, al cui interno si conservano i prestigiosi arredi di famiglia, e la Cappella di famiglia. Se sarete fortunati, potrete assistere a qualche esibizione dei pavoni.

L'Isola Superiore o dei Pescatori è l'unica delle tre ad essere stabilmente abitata da una piccola comunità. Il suo nome deriva dal fatto che in passato qui vivevano famiglie di pescatori dedite alla pesca. L'isola è infatti dominata da un borgo con casette a più piani con lunghi balconi dove un tempo veniva fatto essiccare il pesce. Il pesce di lago è molto ricercato: è una delle specialità tipiche della cucina del Lago Maggiore e riempie le tavole della maggior parte dei ristoranti locali. Non si può venire sul Lago Maggiore e non assaggiare le ricette a base di pescato fresco. L'isola ha tutt'ora la sua comunità di pescatori locali ma oltre alla pesca vive soprattutto di turismo perchè offre ristoranti e bar dove poter mangiare e, nella parte più a nord, si trova un ampio spazio per l'accesso al lago con sabbia e prato. Proprio per questo nelle domeniche e nei giorni di festa, l'isola è presa d'assalto non solo dai turisti ma anche dai locali.

Se invece preferite organizzare la vostra giornata alle Isole senza ritardi di traghetti, affollamento di essi e senza stare ai loro orari prestabiliti, potrete trovare qui all'Hotel Ponti&Ponti una soluzione più vantaggiosa, noleggiare la barca con capitano, che in base alle vostre richieste, saprà soddisfarvi. Così da poter ammirare uno dei fantastici tramonti su una delle Isole, meglio ancora se quella dei Pescatori, così da cenare sull'isola con il pesce fresco di giornata.

Per altre informazioni o prenotazioni potrete rivolgervi a noi, direttamente in hotel o per telefono/e-mail.